Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di farina di semola di grano duro
  • 3 uova
  • 100 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 pezzetto di zenzero fresco (30/40g)
  • 15/20 gr di foglie di menta fresca
  • il succo di 2 lime
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

  1. Impastate la farina con le uova, aggiungendo un goccio di acqua, se occorre. Lavorate gli ingredienti con una forchetta e poi con le mani per 5-6 minuti. Formate una palla, avvolgetela in pellicola da cucina e lasciatela riposare per 30 minuti.
  2. Nel frattempo mettete il parmigiano in una ciotola e, mescolando, incorporate olio sufficiente a ottenere una cremina morbida (circa 5 cucchiai). Amalgamatevi il succo del lime, lo zenzero grattugiato e la menta tritata.
  3. Stendete la pasta in sfoglie di 2 mm di spessore, adagiatele sulla “chitarra”, pressate con il mattarello e ricavate gli spaghetti (se non possedete l’attrezzo abruzzese, utilizzate l’apposita trafila delle macchine per la pasta). Lessateli in acqua bollente salata e scolateli al dente, tenendo da parte un pò dell’acqua di cottura. Conditeli con i sugo preparato unendovi, se necessario, qualche cucchiaio dell’acqua tenuta da parte.