Ingredienti

  • 320 gr di riso carnaroli
  • 4 punte di asparagi
  • il succo e la scorza di 1/2 limone non trattato
  • 500 gr di brodo vegetale
  • 10 olive taggiasche essiccate (per 10 minuti nel microonde)
  • 30 gr di burro
  • 30 gr di grana padano grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • microvegetali
  • sale e pepe

Per la crema di asparagi

  • 1 mazzo di sparagi verdi
  • 1 cucchiaino di bicarbonato

Per le capesante

  • 8 capesante
  • 1 cucchiaino di scorza di limone
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • polvere di liquirizia
  • sale di Cervia
  • pepe

Preparazione 

  1. Pulite gli asparagi, tagliateli a pezzi e cuoceteli in una pentola con 100 gr di acqua e il bicarbonato per una decina di minuti. Scolateli senza buttare l’acqua e passateli al mixer fino ad ottenere una crema omogenea.
  2. Sgusciate le capesante, privatele del corallo rosso e tagliatele a cubetti. Conditele con la scorza di limone, sale, pepe e olio e tenetele da parte.
  3. Preparate il risotto. In una pentola scaldate poco olio, aggiungete il riso e fatelo tostare brevemente, salando e pepando. Continuate a cuocere versando il brodo bollente a poco a poco. Arrivati a metà cottura unite la crema dia sparagi e portate a cottura. Aggiungete le punte di asparagi sbollentate, togliete il risotto dal fuco e mantecate con il burro e il grana.
  4. Suddividete il risotto nei piatti e condite con le olive sbriciolate, la scorza di limone, le capesante spolverizzate al momento con un pizzico di liquirizia e i microvegetali. Completate con il succo di limone lungo il bordo del piatto. Buon appetito con la primavera di riso agli asparagi con capesante.