I campi Flegrei

Napoli, Pozzuoli e il golfo

A Nord-Ovest di Napoli esiste un posto che lascia senza parole, la grande caldera di natura vulcanica si allunga fino al mare, regalando paesaggi e colori di inaspettata bellezza ed offrendo gioielli enogastronomici di cui la zona è da sempre ricca.

Qui di seguito ecco una gustosa ricetta tipica di questa fantastica terra!

Calamarata Piccante

Ingredienti:

  • Pasta ad anelli, tipo calamari (320 gr)
  • Calamari 600 gr
  • Pomodorini 200 gr
  • Prezzemolo 3 rametti
  • Aglio 2 spicchi
  • 1 peperoncino
  • Vino bianco secco 100 ml
  • Olio di oliva 40 ml
  • Sale fino
  • Pepe

Separate i tentatoli dal resto del corpo dei calamari. Eliminate occhi, sacca con inchiostro e spellate bene le sacche. passate poi al lavaggio dei calamari, tagliate ad anelli le sacche e in piccoli pezzi i tentacoli.

Passate poi a lavare pomodorini e in un piatto tagliateli in spicchi. Sciacquate poi prezzemolo e tritatelo, sbucciate l’aglio e pulite il peperoncino.

In una padella mettete a riscaldare l’olio di oliva e dopo qualche minuto aggiungete aglio e peperoncino e fateli rosolare per bene. Unite i calamari e insaporite il tutto per 2 minuti, mescolando ogni tanto. Bagnate con il vino e fatelo evaporare per 3 minuti.

Aggiungete ora i pomodorini, sale, pepe e cuocete per 15 minuti a fuoco basso. Nel frattempo portate ad ebollizione 3 litri d’acqua in una pentola, salatela quanto basta e lessatevi la pasta prestando attenzione nel toglierla al dente.

Una volta scolata la pasta, trasferitela nella padella del condimento e per 30 secondi fatela insaporire a fuoco vivace. Spolverizzate con il prezzemolo e servite.

Buon appetito a tutti!